Primo Liceo Artistico Torino

Un percorso formativo all'insegna del pensiero visivo e dell'arte.

Il percorso formativo

Nel Liceo sono attivi tre corsi, quello diurno, quello serale, destinato a un’utenza composta da adulti, e quello presso la Casa Circondariale di Torino Lorusso e Cotugno (sezione carceraria).

Nel corso diurno gli indirizzi attivi sono:

La scuola è comunque abilitata ad attivare, se ce ne sarà richiesta da parte dell’utenza, anche l'indirizzo di Design.

Il liceo artistico del nuovo ordinamento: il percorso specifico

All’art. 4 dello schema di regolamento per l’attuazione della riforma è delineato il percorso del nuovo Liceo Artistico che “(…) approfondisce le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per maturare una cultura estetica, per conoscere il patrimonio artistico e il suo contesto storico e culturale e per l’espressione della creatività e della progettualità. Assicura la conoscenza dei codici della ricerca e della produzione artistica e la padronanza dei linguaggi, delle metodologie e delle tecniche relative”.

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  1. conoscere la storia della produzione artistica e architettonica e il significato delle opere d’arte nei diversi contesti storici e culturali anche in relazione agli indirizzi di studio prescelti;
  2. cogliere i valori estetici, concettuali e funzionali nelle opere artistiche;
  3. conoscere e applicare le tecniche grafiche, pittoriche, plastico-scultoree, architettoniche e multimediali e saper collegare tra di loro i diversi linguaggi artistici;
  4. conoscere e padroneggiare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato tecniche e materiali in relazione agli indirizzi prescelti;
  5. conoscere e applicare i codici dei linguaggi artistici, i principi della percezione visiva e della composizione della forma in tutte le sue configurazioni e funzioni;
  6. conoscere le problematiche relative alla  tutela, alla conservazione e al restauro del patrimonio artistico e architettonico.


L’arte è, dunque, il centro intorno al quale ruota la struttura del percorso formativo dei nostri allievi, innestato su un bagaglio di competenze trasversali a tutti i percorsi dei licei. È l’arte, in primo luogo, a permettere una visione e una rappresentazione del mondo attraverso processi cognitivi articolati e molteplici; è l’arte a proporre un modello di conoscenza non analitica, come quella delle scienze naturali ad esempio, ma unitaria e sintetica.  Il percorso del Primo Liceo Artistico organizza quindi saperi molteplici che, articolati in pesi orari differenti, a seconda del primo e del secondo Biennio o dell’ultimo Monoennio finale,  contribuiscono a delineare il nostro percorso formativo.

Saperi comuni

Sono Lingua e letteratura Italiana, Lingua e letteratura Inglese, Storia e Geografia, Storia, Filosofia, Matematica, Scienze Naturali, Scienze motorie e sportive, Cittadinanza e Costituzione, che fondano la “theoria” del percorso liceale e sono comuni a tutti gli indirizzi.

Saperi disciplinari specifici e operativi

Sono le Discipline Grafiche e Pittoriche, Geometriche, Plastiche, Audiovisive che, attraverso metodi didattici di laboratorio, permettono di raggiungere competenze complesse e abilità tecniche, maturate attraverso una serie di  procedure cognitive.

Saperi disciplinari trasversali

È la Storia dell’Arte che, per la sua natura di disciplina trasversale e interdisciplinare, è il sapere che permette la reale rielaborazione culturale delle competenze tecniche, operative e specifiche raggiunte.

Il Laboratorio Artistico

È lo spazio che costituisce l’eccellenza del nostro percorso formativo, poiché presuppone una didattica in cui la progettualità è metodo e fine di ogni attività, in cui ogni singolo allievo si esprime con modalità creative proprie, attraverso l’esercizio della propria indipendenza intellettuale, in un gruppo in cui insegnante ed allievi sono egualmente partecipi nella ricerca e nella produzione.